A Travellerspoint blog

Bangkok reloaded

Il mercato di Chaktuchak e il conforto del Buddhismo

overcast 36 °C

Il mercato di Chatuchak si sveglia presto, rianimando Bangkok lentamente. Al mio arrivo, le bancarelle sono ancora semi vuote e le strade pressoché deserte. Chatuchak è famoso perché qui si vende di tutto. Diviso ordinatamente per settori, con prezzi variabili e rigorosamente da contrattare, è un mercato che alterna stalli coperti e opportunamente rinfrescati da potenti soffi di aria condizionata, a carrette e bracieri ambulanti. La truffa è sempre dietro l'angolo, così come la sete e la stanchezza.

C79E5708008CC66839FB3BBC5785174B.jpegC787D4A70BC2147AB22F2CE7F47670AA.jpegC791012AD1298164BB05F16541E16C9D.jpegC7A90C99A7FA7A8613FD19CC550EA8AD.jpegC7DF919AB9962EAA912C6A4FE234CFA9.jpeg

A metà mattinata, mentre i thailandesi si accalcano alle bancarelle del cibo, mi rinchiudo insieme ai locali per un massaggio rinvigorente.

C7CBCD0DCAE15D39F58C43A53ACD3A5B.jpeg

L'odore dei gamberetti secchi mi insegue e l'afa mi opprime, inesorabile. Eppure, trovo questo luogo affascinante e familiare. Mi ricorda i bazar colorati di Shiraz, carichi di stoffe e spezie del lontano Oriente. Ed eccolo qui, il lontano Oriente.
Nel transitare mentale in terra persiana, mi sento di nuovo a casa.

90_image.jpeg

Mi dirigo verso Chinatown, alla ricerca del tempio buddhista di Wat Tramit, col suo Buddha dorato, alto 3 metri. Mi ritrovo di nuovo a pregare e a ricordare. Ricordo quello che in un anno è stato il mio cambiamento più difficile, la sfida vinta -a suo modo- contro la morte, e tutte le volte in cui le persone non hanno creduto in me.

C986023DCA3205019AAA00E9500F7235.jpgC983EFE1A1B2F731A4BB9AEC5399C800.jpg

Esco dal tempio ed è quasi il tramonto. Ceno con una zuppa di cocco e lime e un'insalata di papaya e gamberi.
Il vicolo verso l'hotel è buio e deserto. Sento le risate dei turisti nei ristoranti e il profumo del curry. L'odore di fogna ormai è un ricordo lontano, un sottofondo muto che non disturba più.
Forse mi sto abituando agli odori. Forse, finalmente, anche qui, sono a casa.

C7CFC38ACA46B3C6C32BA4CCA79C378D.jpeg

Posted by Marina_Calypso 08:56 Archived in Thailand Tagged temple buddhism bangkok chatuchak wattramit

Email this entryFacebookStumbleUpon

Table of contents

Be the first to comment on this entry.

Comments on this blog entry are now closed to non-Travellerspoint members. You can still leave a comment if you are a member of Travellerspoint.

Enter your Travellerspoint login details below

( What's this? )

If you aren't a member of Travellerspoint yet, you can join for free.

Join Travellerspoint